Ars longa, vita brevis*

Ancora non riesco a credere che siano passati così tanti mesi dal mio ultimo post. Una ragione c’è ovviamente, anzi, più d’una. Da dove iniziare? dai viaggi direi, dagli Appennini alle Andre, dal Manzanarre al Reno ho viaggiato parecchio in questi mesi, cosa che mi ha permesso di accumulare materiale su cui scrivere per i prossimi anni ma mi ha anche distratta dai miei hobby preferiti: scrivere & leggere. Dopodiché ho cambiato lavoro. Ebbene sì, quest’anno anziché il consueto bilancio ho deciso di dare una svolta decisiva al mio futuro e mi sono regalata quel che tutti dovremmo fare: scegliere quel che ci piace fare, sacrificando il resto. Ovvio tutto ha un prezzo e questi lunghi mesi di silenzio lo stanno a sottolineare. Però, così come ogni avventura che si rispetti, inizio questo nuovo capitolo della mia vita piena di entusiasmo e curiosità. Chissà cosa si nasconde dientro l’angolo! Beh, per ora giusto il tempo di un nuovo post!

Stay tuned! I won’t be a stranger anymore.

Always believe that something wonderful is about to happen
Always believe that something wonderful is about to happen

 

Any thoughts?