Calm down you can still marry Harry: UN CORNO!

Ebbene il principe Carlo oggi ci ha annunziato il fidanzamento tra Harry & Meghan e subito un sentimento di tristezza al cor mi s’è infuso. Non tanto perché Harry il Rosso si stia per sposare quanto su chi si s’è scelto. HARRY, mi hai delusa, #sappilo. Tu, che in quanto chiaramente figlio illegittimo di Carlo, sei stato il mio beniamino rispetto al quel pesce lesso di William, tu che non hai mai smesso di farmi ridere quando venivo informata dai feroci tabloid inglesi delle tue marachelle, tu quando chiedevi di venire mandato in Afghanistan mentre la tua– noiosa ed anche decisamente troppo Ancient Régime— famiglia era troppo occupata a nascondere adeguatamente le defaillances famigliari della Novella Nuora, tu, proprio tu, mi hai delusa.

Mi sarei aspettata una donna dal passato burrascoso, una paladina di una ONG, una scienziata, una letterata, una fricchettona tutta flower power alla peggio ma non un’attricetta di telefilm di serie B e americani per giunta!

Ora, non conoscendo la signora in questione, non voglio fare la solita donna che dà addosso alle altre donne, magari è pure simpatica ma qui questo non c’entra; ahimè il messaggio che passa, e che mi fa arrabbiare, è un altro: sei (un po’) gnocca, = puoi sposarti il principe e sistemarti a vita.

Ella non si è mai distinta né come femminista, né come paladina di una qualsivoglia causa, né per brillare di particolare intelligenza. È, diciamocelo, MEDIOCRE. Ecco perché ci hai deluso Harry, non sei un suddito di Sua Maestà qualsiasi, ci saremmo meritate, noi donne che lavoriamo-sudiamo-lottiamo per i nostri diritti, vedere una noi nei panni di colei che avrà potere per sensibilizzare, influenzare e cambiare le cose a palazzo reale dal momento che, lo sappiamo bene, la signorina perbenino che ti ritrovi per cognata non alzerà un dito per farlo.

Di un altro soprammobile carino, HARRY, non sappiamo cosa farcene.

Any thoughts?